Vai ai contenuti
Lasciati andare e condividi i tuoi desideri con la Luna piena
 
 
 
Con la Luna piena, molto spesso emerge ciò che della vita vorremmo lasciarci alle spalle, ma potremo sempre ri-cominciarne una nuova, visto che tornare indietro nel tempo è impossibile.
 
È una Luna che facilita il fluire di sentimenti repressi, ma anche uno strumento che ci aiuta ad ascoltare il Cuore e a capire se è pronto ad aprirsi ai nostri desideri. Non dobbiamo dimenticare che anche noi, come l’amicizia, siamo un bene da preservare e, semplicemente ascoltandoci, il nostro umore si rasserenerà e ci sentiremo più leggeri e spediti lungo il sentiero della nostra crescita personale.
 
Nei giorni che precedono il plenilunio, abbiamo più volte constatato che l’energia è molto intensa e spesso lascia molte persone a disagio, spossate, amareggiate, frustrate, insicure, in preda all’ansia, ecc. Ma se al suo approssimarsi siamo pronti ad aprire il Cuore, quelle sgradevoli sensazioni potrebbero attenuarsi e potremmo riconoscere i condizionamenti incontrollati che ci hanno impedito di vivere serenamente. Questo è il momento di lasciar andare tutto ciò che ha provocato quei malesseri, perché la potente energia della Luna piena potrà accoglierli, ma a condizione di averli espressi con chiarezza, umiltà e sincerità.
 
Stiamo attivando un’energia che ci accompagnerà in un percorso evolutivo senza forma e senza regole, unico per ciascuno di noi perciò, per riuscire ad affrontare questa sfida e riscoprire chi siamo, è necessario conoscere e accettare le sensibilità che esaltano le nostre virtù, coltivandole con l’aiuto dell’istinto.
 
È vero che la nostra cultura ci porta spesso a soddisfare prima gli altri, ma non vieta di prenderci cura di noi stessi. Pertanto, quando manifestiamo le nostre intenzioni e i desideri alla Luna in qualsiasi sua fase, abituiamoci a farlo con un pizzico di sano egoismo per assumerci la responsabilità della nostra vita e per evitare di dipendere dagli altri, mettendo solo noi stessi al centro dell’Universo.
 
Sicuramente proviamo dell’affetto verso qualche persona e in questo momento ci sentiamo in dovere di aggiungere qualcosa di positivo anche per lei. Ma così facendo la nostra esortazione alla Luna perderà di forza e di efficacia, perché non dobbiamo essere noi a dover combattere le sue battaglie e a focalizzare su di lei la nostra attenzione, la nostra presenza, la nostra energia.
 
Ecco la ragione per cui è necessario ascoltarci a Cuore aperto, imparare a rimanere soli con noi stessi e ad apprezzarci per ciò che siamo.
 
Per iniziare, cercate di far emergere il sentimento negativo, spesso suscitato dalla bassa autostima, o qualsiasi conflitto che vi affligge e che vorreste allontanare dai vostri pensieri. Quindi, piegate a metà un foglio di carta di qualsiasi dimensione e sul lato a sinistra descrivete ciò che sentite intensamente di volervi sbarazzare.
 
Mentre descrivete ciò che desiderate lasciar andare, siate negativi quanto volete nel manifestare il vostro stato d’animo; per contro, sulla parte destra del foglio, descrivete con positività ciò che vorreste ricevere, ma come se il vostro desiderio fosse già realizzato.
 
Non è importante che tra la parte destra e sinistra vi sia coerenza, perché lasciando andare una qualsiasi sofferenza, si attiverà comunque un flusso di energia per tutto ciò che di buono desiderate ricevere nella vita, come amore, protezione e abbondanza.
 
In qualunque ambito ricada la vostra scelta, scrivete UNA sola cosa perché, se riuscirete a liberare lo spazio occupato dentro di voi da un solo conflitto, vi accorgerete che le possibilità di riempirlo sono infinite.
 
Scoprirete, così, l’importanza di fare chiarezza su ciò che desiderate per davvero e questo sarà il primo passo per focalizzare l’attenzione e le energie sul risultato voluto da voi stessi.
 
Se conoscete il terzo livello Reiki, è il momento di usare il terzo simbolo.
 
Ecco un esempio di come potete descrivere il vostro conflitto, per esempio, verso la dipendenza affettiva.
 
-         Esortazione all’Universo
 
Mi sento molto felice e riconoscente ora che sto cercando di allontanare tutte le sofferenze con le quali ho vissuto da lungo tempo: preoccupazioni, paure, scarsa autostima e ansie. Inoltre, non riesco a portare l’attenzione verso ciò che accade dentro me stesso a livello fisico, mentale, emozionale e spirituale.
 
Vorrei eliminare tutti i pensieri legati alla mia dipendenza affettiva verso “X……… X.……..” che sento gravare pesantemente sul mio Cuore e riempie ossessivamente la mia testa, creando un alone continuo di insicurezza nei confronti di chiunque mi dimostri affetto”.
 
È molto importante entrare anche nei minimi dettagli e infine aggiungete:
 
Grazie dell’aiuto che mi dai per lasciar andare questi pensieri ossessivi che stanno bloccando la mia vita e la mia crescita interiore.
 
Sento che sto rilasciando tutto questo con dolcezza e serenità, come se avessi rimosso un peso dal Cuore. Sento, anche, che i pensieri iniziano a fluire con armonia e ho raggiunto la consapevolezza che ora mi aspettano nuovi traguardi e nuove persone che potrebbero rendermi felice.
 
E così è e sarà!! Grazie, grazie, grazie”.
 
Ora, nella parte destra del foglio, descrivete liberamente il risultato che volete ottenere attraverso questa preghiera.
 
-         Intenzione positiva alla Luna piena
 
Mi riempie di gioia aver raggiunto la consapevolezza che sto per ricreare la mia felicità perduta e comincio a percepire che questa sensazione di cambiamento fluisce dentro di me, allontanando i pensieri negativi con la sua Luce e dandomi la sensazione di appartenere a me stesso.
 
Sento che, da ora in poi, potrò vivere la mia vita e le mie emozioni liberamente, senza oppressioni e blocchi, guardando con Amore tutto ciò che mi circonda e tutto ciò che arriverà.
 
È stato molto bello aver liberato il mio Cuore da quel vecchio peso.
 
Grazie a tutti gli Angeli per l’abbondanza che date alla mia vita.
 
E così è e sarà!! Grazie, grazie, grazie”.
 
Per concludere, tagliate a metà il foglio e bruciate la parte sinistra il giorno di Luna piena o entro le successive 24 ore, poiché la sua energia è ancora molto intensa.
 
Quindi, piegate il lato destro e mettetelo in un posto sicuro (sotto il cuscino, sulla mensola del caminetto o nella scatola Reiki) quindi chiedete che l’energia venga inviata a ciò che avete desiderato in questa Luna piena e per tutto il tempo necessario per la sua realizzazione.
 
L’importante è concentrarsi solo su ciò che ritenete di estrema importanza per liberarvi dal conflitto interiore che vi fa soffrire.

 
Meditazione per la Luna piena
 
Dopo aver completato questo rituale, approfittiamo per dedicare un po’ di tempo anche alla nostra area spirituale.
 
La Luna piena ci offre il momento più opportuno per riflettere sulle scelte che abbiamo fatto e per valutarne l’effetto su noi stessi nel presente, in quanto aumenta l’intuizione e potenzia l’energia di guarigione naturale, che noi conosciamo col nome di Reiki.
 
Il tempo che abbiamo a disposizione durante il Plenilunio ci aiuta a contemplare i progressi del nostro cammino e a comprenderne il senso, allo scopo di allinearci più pienamente con il vero desiderio del Cuore e con l’incarnazione del nostro Sé superiore, quindi con noi stessi.
 
I Saggi e gli antichi Maestri sostengono che questo mondo non è reale, ma una semplice illusione influenzata dai pensieri, dalle emozioni e dai sentimenti, ognuno dei quali invia una particolare frequenza energetica, creando ciò che viviamo nella vita di tutti i giorni.
 
Inoltre, i livelli più elevati di frequenza e i codici che ci permettono di accedere al risveglio interiore (Gurdjieff) vengono trasmessi nel pianeta, nelle acque e nelle stesse cellule durante ogni plenilunio.
 
È il momento di liberare la mente da pensieri ripetitivi, negativi e inconcludenti, di calmare il corpo, aprire il Cuore e sintonizzarci con l’Universo, per permettere alla Luce Divina della Luna piena di risplende in tutte le aree della vita, illuminando qualsiasi oscurità, densità, convinzione ossessiva e limitante e i molti conflitti interiori che devono ancora essere liberati.
 
Cogliamo questa bellissima opportunità per attivare la guarigione interiore, elevare la vibrazione energetica e allinearci con la nostra Luce interiore.
 
Ecco una semplice meditazione per liberare la Mente e aprire il Cuore e lo Spirito alle benedizioni di protezione e guarigione, per attivare la pulizia interiore e per connetterci con la Luce Divina che la Luna piena mette ora a disposizione.
 
Questa meditazione si può fare all’esterno, illuminati dalla Luna piena, o all’interno, dove arriveranno comunque le sue vibrazioni.
 
Come sempre, crea il tuo spazio sacro prima di iniziare una meditazione.
 
-         Siediti in una posizione comoda e rilassa il corpo. Respira e inizia liberare la mente dai pensieri, mentre percepisci il Cuore che si apre alla Luce del Divino che è intorno a te.
 
-         Senti la tiepida energia della Luna che ti avvolge, mentre la mente e il corpo sono purificati dalla sua Luce e senti le sue energie positive che fluiscono in te.
 
Sei consapevole che stai lasciando andare ciò che non serve più e che nel tuo corpo sta aumentando il fluire dell’energia vitale (Reiki).
 
-         Concentrati su ciò che desideri veramente.
 
Qual è il desiderio nel tuo Cuore in questo momento della vita?
 
Visualizza questo desiderio e immagina che la Luce Divina della Luna lo stia sostenendo per accompagnarlo verso la sua realizzazione.
 
-         Percepisci il fluire della tua energia che brilla e vibra intensamente dentro di te, mentre sei avvolto dalla Luce della Luna.
 
-         Fai un bel respiro profondo, apri lentamente gli occhi, esprimi gratitudine alla Luna e sii te stesso.
 
Questa semplice meditazione della Luna Piena possiamo utilizzarla in qualsiasi momento di difficoltà o sentiamo il bisogno di una spinta di Luce per ricaricare l’energia delle nostre intenzioni e portare Luce Divina e guarigione nella nostra vita.
COPYRIGHT BY MASSIMO MEDORO 2021 - ALL RIGHTS RESERVED
Torna ai contenuti